Palermo Antiquaria
Federico II
Ventaglio
Catania-Antiqua
 
Caravaggio en Français in English En Espa˝ol

federico ii

Museo Federico II di Palermo

Cortona  Antiquaria

TWITTER

Articolo Caravaggio

 www.federicoiiedintornimuseum.it

Movimento 5 Stelle

 Il-Grillo-di-Palermo

 Federico II Museo

 Sotto il Castello

Mondo X

 Museo Medievale Federico II

 Museo Federico II

 La Luna di Traverso



Michele Catti,il pittore palermitano,tanto amato nella Sua cittÓ di origine, ci svela, tramite una recente acquisizione palermitana, una interessante parentesi della sua vita. Tra il 1902 ed il 1903, lavor˛ per la preparazione di un catalogo di deliziosi acquarelli raffiguranti alcuni paesaggi e fiori presenti nel parco delle Madonie. Lavori delicati e minuziosi eseguiti dal Pittore palermitano per un Istituto svizzero di Storia Naturale. Una ulteriore dimostrazione che asserire di aver capito un pittore a fondo e di conoscere tutta la sua opera artistica,non pu˛ dirlo, forse,nemmeno il pittore a se stesso. La manifestazione evolutiva di una mente che crea,che ricerca nell'Arte il superamento dei propri limiti,l'attimo di diversitÓ che scaturisce,come una fiammella,ed accende la creazione dell'Opera. Non c'Ŕ nulla di pi¨ presuntuoso e limitante in colui,critico o non,che asserisca con assiomatica arroganza:non Ŕ Opera sua...non ha mai dipinto...paesaggi montani, ritratti,nature morte, battaglie,ceramiche, ventagli,acquarelli ecc. ecc.Ne Ŕ prova questa ricerca nuova ed inedita su un Michele Catti,impensabile fotorafo,ed acquarellista floreale. Gli attimi evolutivi di una personalitÓ complessa come quella di un Artista inducono a riflettere. Michele Catti fotografo,in esplorazione di una tecnica non proprio sua,quindi a volte ingenuo,a volte acerbo,indagando su un territorio,quello della fotografia,dove lo scatto dovrebbe anticipare l'attimo,e non seguirlo, come in pittura. Come fotografo,Catti oggi risulta "scontato",ma sempre impregnato dall'amore per la ricerca dell'immagine che possa aiutare la crescita dell'uomo Artista. Michele Catti,forse l'unico pittore siciliano dal temperamento "Bohemienne" che si manifesta a volte, nella malinconia di una visione contrastata dei suoi paesaggi sotto la pioggia od in contrasto con le atmosfere delle sue marine romantiche,ed ancora,verso la fine della Sua vita,con pennellate veloci, materiche,da impressionista del sud,con tutto l'acceso colorismo del meridione.

   
 
  «« Torna
Home ~ Chi siamo ~ Pittura siciliana ~ Caravaggio ~ Dipinti del 500 ~ Dipinti del 600 ~ Dipinti del 700 ~ Dipinti del 800 ~ Dipinti del 900 ~ Sculture ~ Argenti ~ Maioliche ~ Porcellane ~ Coralli ~ Avori ~ Gioielli ~ Vetri ~ Disegni ~ Mobili ~ Icone ~ Collezioni ~ Arazzi ~ Bronzi ~ Orologi ~ RaritÓ ~ Musei ~ Foto curiose ~ Eventi ~ Rassegna stampa ~ Siti amici ~ Blog news